In molti ne parlano e tante aziende cercano risposte o esempi da cui prendere spunto. Di cosa stiamo parlando? Della digitalizzazione degli strumenti di comunicazione aziendali, come cataloghi o company profile. Qui nell’agenzia Tangherlini di Ancona, da un anno stiamo approfondendo, con ricerche e studi, la questione del catalogo digitale. Spronati dai nostri clienti, oramai stanchi di inviare in giro per il mondo semplici PDF sfogliabili. Ora c’è Scraper.

A dicembre abbiamo raggiunto un traguardo importante, grazie all’impegno del reparto grafico e creativo: il primo strumento di digitalizzazione avanzata per prodotti comunicativi fino ad oggi realizzati solamente su carta. Con un pizzico di orgoglio, l’agenzia di Comunicazione Tangherlini presenta Scraper.

Cosa? Sì, Scraper. Uno strumento di comunicazione, commerciale ed emozionale, a metà fra SCReen (schermo) e pAPER (la carta), una vera e propria rivoluzione nel mondo dei cataloghi.

Scraper rappresenta infatti la naturale evoluzione del tradizionale strumento cartaceo, non un sostituto bensì un elemento complementare. Con Scraper infatti un catalogo non si sfoglia semplicemente, si vive pagina per pagina.

Come funziona Scraper? Il cuore di questo nuovo strumento è l’integrazione fra informazione tradizionale, animazione digitale e dinamicità. In questo video si possono vedere alcune delle possibilità che il nuovo progetto firmato Tangherlini mette a disposizione.


Slideshow, animazioni testuali, grafica interattiva, video touchscreen, scorrimento orizzontale e verticale, configurazione prodotto, navigazione virtuale. E anche tabelle animate, effetto x-ray e descrizioni pop-up. Le possibilità offerte da Scraper sono pensate e create per aumentare l’esperienza di fruizione del catalogo.

Chi cerca informazioni si aspetta contenuti sempre aggiornati; aumenta la fruizione dei contenuti da piattaforme mobile digitali; aumenta la tendenza a “spostare” documenti e contenuti da una piattaforma digitale all’altra e a condividerli con altre persone connesse in rete -si legge sul sito web Scraper-. Ecco perché oggi è importante che i contenuti siano digitali, interattivi, aggiornati e facilmente condivisibili. Scraper è un’App che si può utilizzare su tablet di tutte le piattaforme più diffuse (iPad, Android, iPhone, Kindle, Browser) e consente di dare una veste nuova al catalogo cartaceo con effetti dinamici interattivi che sfruttano le infinite possibilità offerte dalla grafica animata e dal 3D.”

Sì, Scraper è un’App. Trasforma il tradizionale catalogo in un’applicazione che può essere installata su tutti device (tablet e smartphone), attraverso i tradizionali Store, e che lavora completamente offline, senza richiedere connessione internet.

Uno strumento nuovo, interattivo, digitale. Scraper può realmente rappresentare quell’evoluzione della comunicazione aziendale attesa da tempo dal mercato.



Per le informazioni sul nuovo strumento digitale www.tangherlini.it/scraper/

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone