CATALOGO FINITURE

il rendering del legno, venature al vivo, tonalità espressive

Avere la possibilità di toccare il legno, di sentirne le venature, e magari immaginare di tuffarsi con la fantasia in un ambiente nuovo: una cucina, un bagno o un ufficio.
Chi lavora nel settore del mobile conosce bene l’importanza di far percepire al cliente l’essenza dei materiali, in particolar modo del legno, un materiale prezioso che va vissuto con la vista e con il tatto.

Oggi, le aziende del settore, nella maggior parte dei casi, si dotano di campioni finiture realizzati con frammenti di legno, supporti assai costosi e ingombranti.
D’altra parte si tratta di strumenti irrinunciabili da un punto di vista commerciale, che permettono di valutare e testare il colore e le venature, le finiture lucide e opache. Insomma di scegliere il proprio legno.
Oggi nel settore della grafica e del rendering c’è ancora spazio per l’innovazione, l’evoluzione tecnologica unita alle esigenze sempre più marcate dei clienti e quindi delle aziende, spingono le agenzie a trovare soluzioni innovative, funzionali e a volte sorprendenti. L’obiettivo è sempre lo stesso: fornire alle aziende strumenti di comunicazione veramente efficaci e ottimizzati.

Con questo spirito è nato il catalogo finiture in computer grafica, con l’intento di semplificare il supporto senza rinunciare alla funzione.

Il risultato è un catalogo campioni finiture realizzato interamente con i rendering dei legni, senza limiti di tipologia, colore, finitura.

La sensazione tattile del legno trasferita su carta.

Un prodotto frutto di tre professionalità: il render, la serigrafia e le tecniche di stampa.
I vantaggi commerciali per le aziende sono notevoli: risparmio in termini di costo di realizzazione, di spazio, di peso.
Accanto a questo, l’immagine dell’azienda fa un salto di qualità, con uno strumento di presentazione unico e innovativo che trascina il brand aziendale in un vero e proprio vortice di novità. I produttori di cucine che hanno realizzato un supporto con questa tecnica hanno avuto riscontri totalmente positivi da parte della rete commerciale, potendo contare su uno strumento snello e leggero che non manca di emozionare.
Non si tratta comunque di uno strumento capace in ogni situazione di sostituire al 100% il legno di una finitura “reale” ma certamente rappresenta l’evoluzione più spinta nella riproduzione del reale su carta, un fantastico prodotto di comunicazione che si affianca ai tradizionali strumenti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone